Il ramo giovanile della Rete Mondiale di Preghiera del Papa

Il Movimento Eucaristico Giovanile (MEG) è un Movimento internazionale di formazione cristiana per bambini e ragazzi da 5 a 25 anni. Il MEG invita i giovani di tutto il mondo a vivere nello stile di Gesù, in una relazione di amicizia, da cuore a cuore, basata su una spiritualità eucaristica aperta alla missione.
Il suo fondamento è la pedagogia dei discepoli di Emmaus: Vangelo, Eucaristia e Missione.
Trova la sua fonte nel “Cammino del Cuore”.

Logo MEJ italiano Vert ok-02

Un movimento internazionale di formazione cristiana

Il MEG è basato su chiare linee d’azione, su fasi di crescita cristiana e su un solido coordinamento nazionale.
Il MEG è il secondo Movimento Giovanile della Chiesa Cattolica in numero.
Il MEG è in numeri (1.770.000 bambini e giovani) il secondo Movimento Giovanile della Chiesa Cattolica.
È presente in 59 paesi nei 5 continenti.
Guarda qui dove siamo nel mondo.

Spiritualità del MEG

La sua metodologia si basa sulla formazione in comunità, con una chiara consapevolezza ecclesiale, nell’esperienza della preghiera, sulla base di tre fondamenti: il Vangelo, l’Eucaristia e la Missione.

La spiritualità del MEG proviene dagli Esercizi Spirituali di Sant’Ignazio di Loyola per essere una spiritualità Eucaristica.
Quindi ha le seguenti caratteristiche:

– è fondata sulla vita quotidiana dei bambini e dei giovani, tenendo presente la loro fase di sviluppo fisica, psicologica e spirituale, offrendogli una formazione che considera i loro bisogni e difficoltà, promuovendo lo sviluppo delle loro abilità e capacità.

– Incoraggia un’amicizia personale con Gesù, in unione con il Suo Cuore, attraverso: la Preghiera (insegnandoci a cercare Dio in tutte le cose), l’Ascolto della Parola di Dio e la celebrazione dell’Eucaristia.

– Chiama a essere apostoli, a fare esperienza del servizio come un’offerta alla Chiesa e al mondo.

Il MEG cerca di condurre i bambini e i giovani ad una conoscenza interiore di Gesù e della sua Parola, insegnando loro ad essere capaci di trovare il Signore in ogni dimensione della vita quotidiana, attraverso la preghiera fiduciosa al Padre e attraverso la celebrazione comunitaria dell’Eucaristia.

È un movimento essenzialmente ecclesiale e vive nella, attraverso e per la Chiesa. Rimane sempre al servizio della Chiesa locale e in coordinamento con le sue strutture. Pertanto, il MEG forma persone in comunione con le strutture pastorali della diocesi, delle parrocchie e delle scuole.

Questa affiliazione ecclesiale e amicizia con Gesù è rappresentata da tre assi o pilastri fondamentali sperimentati nella vita comunitaria per fomentare una vita apostolica:
Vangelo: Contemplare come vivere come Gesù.
Eucaristia: Essere nutriti e modellati dalla vita di Gesù.
Missione: Collaborare alla missione di Cristo servendo i bisogni e le sfide dell’umanità.

Una volta che sono state superate le tappe proposte, la Rete Mondiale di Preghiera del Papa continuerà ad offrire, dopo i 25 anni, un percorso spirituale, per vivere l’offerta quotidiana al servizio del Regno di Dio.
Questo percorso spirituale, chiamato “la Via del Cuore“, approfondisce i tre fondamenti del MEG in nove tappe.

Cinque differenti stili del MEG

Da un secolo ormai, la pedagogia del MEG è stata adattata alla realtà di ogni Chiesa locale. Oggi ci sono 5 diversi stili del MEG nel mondo:

1 – il MEG, una pedagogia di scelta, sottolinea l’importanza del discernimento.
2 – il MEG “nello stile di Gesù”, sottolinea l’invito a vivere “nello stile di Gesù”.
3 – il MEG “persona eucaristica”, cerca di comprendere al meglio l’Eucaristia e il nostro processo di crescita in Cristo.
4 – il MEG Crociata Eucaristica ,L’adorazione del Santissimo Sacramento e la preoccupazione per la liturgia fanno parte della sua pedagogia.
5 – MEG Cuore di Gesù, Speciale devozione al Sacro Cuore di Gesù e preghiera per le intenzioni mensili del Papa.
Hanno accenti diversi, ma con gli stessi fondamenti.

“Siamo giovani che vogliono dire al mondo che la nostra gioia giovanile nasce dall’incontro con Dio, dall’amore disinteressato, dal guardare la nostra storia con speranza, dal progetto di Gesù che ci entusiasma e ci spinge ad agire.”

(Dal manuale del MEG latino-americano)