Il Santo Padre, in dicembre 2020, ha eretto in persona giuridica canonica e vaticana la Fondazione “Rete Mondiale di Preghiera del Papa”.
Nel 2018, Francesco aveva istituito la Rete Mondiale di Preghiera del Papa (Apostolato della Preghiera) come opera pontificia per sottolineare il carattere universale di questa missione e per mobilitare i cattolici alla preghiera e all’azione di fronte alle sfide dell’umanità e dalla missione della Chiesa (le intenzioni di preghiera del Papa).

Non cambia la nostra missione, che viviamo nei 89 paesi in cui è presente la Rete di Preghiera del Papa, né per il nostro ramo giovanile, il Movimento Eucaristico Giovanile.
Ma questa nuova struttura giuridica, come Fondazione Vaticana, faciliterà il lavoro dell’ufficio internazionale e ci aiuterà a offrire un miglior servizio al Papa per pregare con le sue intenzioni di preghiera, in una missione di compassione per il mondo.

Pubblicazione ufficiale in Vatican.va
Scarica lo Statuto.

Gli statuti fanno riferimento al REGOLAMENTO GENERALE, che sarà disponibile prossimamente.